L’arte del food pairing: come scegliere il vino giusto per ogni piatto e creare l’abbinamento perfetto

Food pairing

Quando si parla di food pairing, si intende la capacità di abbinare il vino giusto con ogni piatto al fine di migliorare l’esperienza culinaria del consumatore.

Questo processo richiede una conoscenza approfondita del vino ma anche degli ingredienti del piatto, nonché una buona dose di creatività e intuizione.

In questo articolo vedremo i principi base per scegliere il vino giusto per ogni piatto e creare l’abbinamento perfetto…ma prima un po’ di storia.

Le origini del food pairing

La combinazione di cibo e vino era già nota nell’antica Grecia e Roma dove si facevano abbinamenti in base alla regione di provenienza del cibo e del vino.

Nel Medioevo, invece, gli abbinamenti venivano fatti principalmente in base alla teoria dei quattro umori del corpo umano sulla quale di basavano i concetti di salute e malattia.

L’arte del food pairing è stata poi riscoperta e approfondita nel XX secolo, soprattutto grazie agli sforzi di grandi chef e sommelier che hanno contribuito a creare nuovi abbinamenti e a far apprezzare la sperimentazione culinaria come forma d’arte.

Oggi, è sempre più popolare e diffusa grazie anche alla crescente attenzione per la qualità e la provenienza degli alimenti e alla ricerca di esperienze gastronomiche decisamente più sofisticate e memorabili.

Punto primo: Definire il sapore dominante

Il primo passo per scegliere il vino giusto è capire il sapore dominante del piatto. Ad esempio, se il piatto è a base di pesce, un vino bianco fresco e leggero potrebbe essere la scelta ideale per bilanciare la delicatezza del pesce. D’altra parte, se il piatto è a base di carne rossa, un vino rosso corposo potrebbe essere la scelta giusta per bilanciare i sapori intensi della carne.

Punto secondo: Individuare la regione di appartenenza

In secondo luogo, è importante considerare la regione di provenienza del piatto e del vino. Questo è particolarmente importante perché spesso il vino e il cibo della stessa regione hanno un sapore complementare. Ad esempio, un piatto di pasta alla carbonara con il suo sapore ricco e cremoso potrebbe essere abbinato perfettamente con un vino bianco della regione Lazio come il Frascati.

Punto terzo: Ricercare l’equilibrio di sapori

abbinamento vino cibo

In terzo luogo, è importante considerare la struttura del vino e la sua capacità di bilanciare il sapore del piatto. Ad esempio, se il piatto ha un sapore forte e piccante, un vino rosso tannico potrebbe aiutare a bilanciare e ad aggiungere una nota di acidità al piatto.

Inoltre, è importante considerare anche il metodo di cottura. Un piatto grigliato potrebbe richiedere un vino più corposo e con più tannini, mentre un piatto cotto al forno potrebbe richiedere un vino più morbido e fruttato. Anche la salsa utilizzata può influenzare la scelta del vino. Una cremosa potrebbe essere abbinata correttamente con un vino bianco morbido, mentre una a base di pomodoro potrebbe richiedere un vino rosso leggermente acido e poco maturo.

Punto quarto: Sperimentare l’insolito

In ogni caso, in questo campo la cosa più importante è sperimentare e non avere paura di provare abbinamenti insoliti. Molti dei più grandi accostamenti di cibo e vino sono stati scoperti per caso, quindi non aver paura di giocare con sapori e aromi diversi, vedrai che qualcosa di nuovo potrebbe uscire fuori.

L’arte del food pairing è un’esperienza personale e unica per ogni individuo. Non è una scienza esatta e non esiste una regola definitiva per l’abbinamento, ma seguire questi principi base ti aiuterà a creare accostamenti deliziosi e libidinosi.

Ricorda di considerare il sapore principale del piatto, la regione di provenienza, la struttura del vino e il metodo di cottura e di sperimentare con abbinamenti insoliti per trovare la combinazione perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti Recenti

Nessun commento da mostrare.

Commenti recenti

    Giugno 2024
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930